.
Annunci online

"Il vento soffia dove vuole e senti il suo sibilo, ma non sai donde viene né dove va" (Gv. 3,8)
Athena precursore del Lògos.
post pubblicato in cultura, il 7 gennaio 2020

 “Zeus sedeva su uno sgabello. Guardava fisso davanti a sé. Una brezza gli sfiorava la barba venata di grigio. Qualcosa avveniva nella sua testa e gli dava un’ebbra spossatezza. Quando Zeus aveva bevuto la sua sposa Metis, su consiglio di Ge e Urano, secondo i quali un giorno Metis avrebbe partorito un dio più forte di Zeus e capace di soppiantarlo, Metis era già pregna di Athena. La bambina fluì nel corpo di Zeus e lì, in quel recesso invisibile persino agli dèi, Zeus le aveva trasmesso la sua antica arma...


continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Athena precursore del Lògos.

permalink | inviato da frala il 7/1/2020 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Il Presepe ovvero l'icona ProLife per eccellenza.
post pubblicato in cultura, il 12 dicembre 2019

 Il Presepe è l'icona “ProLife” per eccellenza. Già gl'antichi greci condividevano quanto magistralmente sintetizzava il grande Aristotele, ovvero che solo Dio è Vita e lo è nel senso più proprio e pieno e che perciò solo Egli potesse darla. E' il concetto sotteso anche allacirconcisione giudaica con la quale si “offriva” a Dio la propria sessualità in cambio della fecondità, della prolificità. Platone...


continua
Verità ed esistenza ne “Il pendolo di Foucault” di Umberto Eco.
post pubblicato in filosofia, il 12 ottobre 2019

 "Miserabile, aveva sopra il capo l'unico luogo stabile del cosmo, l'unico riscatto alla dannazione del panta rei, e pensava che fossero affari Suoi e non suoi. E infatti subito dopo la coppia si allontanò - lui educato su qualche manuale che gli aveva ottenebrato la possibilità di meraviglia...


continua
Quando Dio si nasconde dietro la matematica
post pubblicato in cultura, il 23 settembre 2019

 C’è un tema che agita il mondo della scienza fin dai suoi albori ed è l’infinito, l’indimostrabile problema sulle tracce del quale alcune delle più grandi menti matematiche hanno perso la ragione e che da alcuni è stato definito il santo Graal della matematica. Ciò che lo rende così irresistibile per molti studiosi non sono solo le difficoltà che porta con sé, ma anche l’essere stato accostato al concetto di Dio, al punto da venire usato come suo sinonimo. Al di là delle affinità teologiche, Dio e l’infinito hanno in comune il fatto ...


continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Quando Dio si nasconde dietro la matematica

permalink | inviato da frala il 23/9/2019 alle 12:25 | Versione per la stampa
Arcana Mundi: al Cuore della Metafisica platonica: il teorema di Pitagora.
post pubblicato in cultura, il 5 giugno 2019

 Per il lettore contemporaneo l'affermazione del titolo può apparire forse addirittura risibile, abituato come è, alla separazione netta tra scienze pratiche, in primis la Matematica – scienza quantitativaper antonomasia e strumento di tutte le altre – e la Metafisica, così come al discredito di quest'ultima. Invero per gli antichi così non era. LaMetafisica infatti, in quanto si occupa dei Principi Primi, era la prima delle Scienze e strettamente interconnessa alle altre. La concezione moderna di fatto toglie la chiave...


continua
Sacro, profano e mistero ne "Il sacro ed il profano" di Mircea Eliade (ristampa aggiornata).
post pubblicato in cultura, il 2 aprile 2019

 E’ una ricerca fatta applicando simultaneamente tre criteri o momenti:

1) Quello storico, perché il fenomeno acquista quel determinato significato specifico che gli è proprio, piuttosto che un altro in relazione al contesto socio - culturale in cui si è manifestato.
2) Quello
fenomenologico, perché il fenomeno è dato da una duplicità di soggetti in quanto manifestazione di Dio e storia degl’uomini e cioè ierofania del sacro.
3) Quello
ermeneutico, in quanto bisogna interpretare i fenomeni e le manifestazioni tanto nella singolarità quanto nell’insieme.


continua
Il caso Galilei tra atomismo ed eliocentrismo (ristampa).
post pubblicato in cultura, il 11 settembre 2018

 

Galileo, lo scienziato di Papa Urbano VIII, ovvero il più titanico scontro, tutto interno alla Chiesa, tra Progressisti e Conservatori: qui una esposizione dal confronto critico delle opere dei due maggiori studiosi: Pietro Redondi e Giuseppe Camerota.


continua
Antipapisti, “Al cuore di Ratzinger al cuore del mondo”: nel mirino dopo Francesco anche Benedetto XVI e il Vaticano II.
post pubblicato in società, il 5 settembre 2018

 E' uscito “Al cuore di Ratzinger al cuore del mondo” di Enrico MariaRadaelli già collaboratore di Antonio Livi, uno dei firmatari contro la “Amoris Laetitia” e mente di siti come “la bussola” ostili a Papa Francesco, che ne scrive la prefazione. Escono allo scoperto così gliantipapisti, cui non solo Papa Francesco, ma neppure San Giovanni Paolo II o Paolo VI andavano a genio. L'intenzione e la mira sono ora chiare e precise: colpire Joseph Ratzinger per colpire il Concilio Vaticano II 


continua
I 3 modi di pensare della ns Mente: Deduzione, Induzione e Abduzione in Peirce.
post pubblicato in cultura, il 9 aprile 2018

 Tichismo è la realtà casuale del mondo, in cui per Peirce non esiste alcuna necessità. La natura di tutti i procedimenti scientifici per Peirce è assolutamente probabilistica in quanto i tre fondamentali modi del pensiero umano – Deduzione, Induzione e Abduzione – a ciò rinviano...


continua
Migranti: "Qui Nuova York, vi parla Ruggero Orlando".
post pubblicato in società, il 27 agosto 2017

 Una delle questioni più importanti ed al tempo stesso più misconosciute ed ignorate per quanto concerne i migranti è quella della falsa immagine che di sé dà l'Occidente. Invero però è proprio questa immagine ad attirare milioni di migranti. Viceversa è falsa anche l'immagine media che ha l'occidentale del migrante. Per la prima, una concrezione semplice e magistrale è data dai servizi giornalistici «dall'America» di un noto e bravo giornalista dei tempi andati e ricordo d'infanzia: «Qui Nuova York, vi parla Ruggero Orlando», in secondo piano, per sfondo, Manhattan...


continua
Carl Gustav Jung: un sogno è il distacco da Freud e la nascita della psicologia analitica.
post pubblicato in cultura, il 26 febbraio 2017

Molto si è parlato del «rapporto edipico» che legava Freud e Jung. Invero il filo rosso che lega il fondatore della Psicanalisi e quello della Psicologia Analitica ha radici più profonde ed un luogo comune situato in Boulevard de l'Hopital nel XIII Arrondissement di Parigi: La Salpetriére. Il luogo è originariamente quello della più grande fabbrica di polveri da sparo del mondo, la salnitriera, ricostruita per volere di Luigi XIV nel 1656 come centro di accoglienza per i mendici, le prostitute e...


continua
La famiglia: Rosusseau, la rivoluzione francese ed il pervertimento solipsistico della società contemporanea.
post pubblicato in società, il 30 ottobre 2016

 

In tutti i tempi, in tutte le società, presso tutti i popoli e sotto l'egida della maggior parte delle religioni, la famiglia è stata considerata il nucleo fondativo della società e dello Stato. E' il passaggio da primitive associazioni di stampo predionisiaco e dionisiaco (o avaloniano) alla famiglia, a segnare il passaggio dalla preistoria alla Storia. Una breve parentesi eccezionale è la ricerca giovanile, idealistico utopistica, di un già Grande ma ancor “giovane” Platone de “La Repubblica” dove si è alla ricerca del Bene e della Giustizia per costruire la società ideale. E' Platone stesso a chiudere la parentesi per un istante aperta, con i suoi scritti più maturi, che sfociano ne i “Nomoi”, “Le Leggi”...


continua
Le profezie sulla fine della Chiesa e la “Amoris Laetitia”: Benedetto XVI è l'ultimo Papa.
post pubblicato in società, il 17 settembre 2016

 

In molti, in un passato ormai alquanto lontano, hanno atteso con angoscia l'anno Mille, per il quale era profetizzata la “fine del Mondo”. Essa invero non è da intendere necessariamente nel senso della fine apocalittica di Sodoma e Gomorra (come di fatto molti allora la intesero), ma anzi – e più spesso – come un nuovo inizio. A ben vedere l'anno Mille è stato indubbiamente anche questo. Atropo – fra le tre Moire quella che recide il Filo, ovvero il legame con il passato – è associata da Nostradamus a Papa Francesco. Ed indubbiamente la “Amoris Laetitia” recide il filo con un passato etico, istituzionale e socio culturale bimillenario. In essa infatti....


continua
Sfoglia dicembre       
il mio profilo
tag cloud
links
calendario
cerca